MF141 LogoSocial

 

 

Nuovo Plafond per l'Imprenditoria Femminile.

Il credito vantaggioso per le donne imprenditrici

Il ConfartigianatoFidi da noi rappresentato, e di cui siamo mandatari per la Lombardia, in accordo con la Banca Popolare di Milano, si è messo dalla parte delle donne imprenditrici.

Fino al 31 dicembre 2015, il Gruppo BPM ha messo a disposizione un plafond di 300 milioni di euro per le imprese dirette da donne che vogliono investire per lo sviluppo della propria impresa oppure costituire una nuova azienda od ancora ottenere un aiuto per la ripresa.

 

I vantaggi di questo nuovo prodotto sono concreti, infatti eroga un importo da 20.000€ a 500.000€, inoltre il finanziamento è agevole: durata da 24 a 60 mesi e comodo perché con rate mensili o trimestrali. Prevede anche uno sconto sulle spese di istruttoria nonché dei tassi particolarmente convenienti.

 

Ma ancor più importante è che si pensa anche al ruolo della donna nella famiglia. Questo è un prodotto solidale, infatti l’imprenditrice può sospendere per un anno il finanziamento in caso di maternità oppure per malattia sua, dei sui figli o familiari.

 

Possono richiedere il finanziamento:

- imprese individuali con titolari donne

- lavoratrici autonome, comprese le libere professioniste

- società di persone con numero di donne superiore al 60% dei soci

- società di capitali con almeno i 2/3 di partecipazione al capitale di proprietà di donne o con organi amministrativi composti dai 2/3 di donne.